STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 138 (An awful accident 1)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

138. Un’incidente terribile 1


Nella città c’era aria tensione: non si sentiva nessuno ridere o cantare. Tutti avevano paura.

Educatrice: “Speriamo che questa terribile guerra smetta presto.”

Donna: “Il re Saul vincerà l’avversario?”

Le sentinelle sulle mura videro arrivare un uomo. Portava notizie dal fronte, ma dal suo volto non trapelava nulla di buono.

Messaggero: “Il nemico ha superato la frontiera. Il re Saul e il principe Gionatan, sono morti. Scappate! Salvate le vostre vite!”

Il panico assalì le persone e tante lasciarono la città fuggendo.

Fu un giorno terribile! In particolare per Mefiboset che nonostante i suoi 5 anni capì ogni cosa. Suo padre, il principe Gionatan, era morto.

Non sarebbe mai più ritornato per prenderlo in braccio. Non avrebbe mai più tirato l’arco con lui e non gli avrebbe mai più raccontato le storie. Mefiboset pianse. La sua badante si prese cura di lui.

Educatrice: “Vieni Mefiboset, dobbiamo andare, non possiamo perdere tempo.”

Lasciarono in fretta il palazzo e cosa successe.

Mefiboset: “Aiaa! Aiaa, il mio piede!”

Mefiboset cadde bruscamente e non riuscì più a camminare. Pensa, a causa di questo incidente fu paralizzato da tutte e due i piedi. Fu il giorno più triste della sua vita. Prima morì suo papà, poi la fuga, l’incidente e adesso era rimasto pure senza casa.

A un certo punto quelli che erano sopravvissuti iniziarono a pronunciare il nome Lo-Dabar che tradotto vuol dire insignificante. In qualche modo questo nome lo associarono a Mefiboset, perché ad un tratto la sua vita fu insignificante. Sicuramente pensava di non valere nulla.

Ti senti anche tu qualche volta insignificante? Non sei il primo della classe, non hai raggiunto nessun risultato sportivo, pensi che gli altri siano molto più bravi e popolari di te.

Puoi capire Mefiboset? Viveva così tanti anni sentendosi un Lo-Dabar.

L’amico migliore di suo padre era Davide. Lui era il re di Israele. Un giorno passeggiava avanti e indietro nel suo palazzo, tutto pensieroso.

Davide: “Ziba, mio servo, vive ancora qualcuno della famiglia di Saul?”

Ziba: “Sì, il figlio di Gionatan, Mefiboset lo zoppo."

Davide: “E dove abita?”

Ziba: “Vive a Lo-Dabar.”

Cosa avrà in mente il re Davide ? Questo lo saprai la prossima volta.


Personaggi: Narratore, educatrice, donna, messaggero, Mefiboset, Davide, Ziba

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 24, 2017, at 12:28 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)