STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 003 (Pig slop or banquet dining)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini!
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

3. Il mangime per maiali o un banchetto


Col cuore colmo di tristezza il padre guardava dalla finestra. Il figlio più giovane lo aveva lasciato già da qualche giorno. Se n'era semplicemente andato via da casa. Aveva preteso in anticipo la sua parte di eredità e poi si era incamminato lungo la strada, senza voltarsi indietro neppure una volta.

Suo padre lo amava. Dov'era suo figlio? Chissà come stava?

Oh, a giudicare dalle apparenze stava benone. Con quel bel mucchio di soldi a disposizione aveva anche un sacco di amici. Da una festa all'altra, ridendo, bevendo e facendo cose che ben sapeva fossero sbagliate si lasciò trascinare dalle cattive compagnie. Presto i soldi finirono e con loro sparirono anche gli amici.

La disoccupazione che, nel frattempo, aveva investito quel paese gli procurò gravi difficoltà. Finalmente qualcuno gli offrì un lavoro e lo mandò a pascolare i suoi maiali. Era la cosa peggiore che gli potesse capitare. Lo stomaco gli brontolava... Oh, se avesse potuto mangiare almeno un po’ del cibo dei maiali! Purtroppo, però, era severamente vietato. Affamato, con le vesti consumate, sedeva in mezzo ai maiali puzzolenti e rifletteva.

Suo padre lo amava, forse lo stava pensando.

D'un tratto si alzò e prese una decisione.

Figlio: “Torno a casa e dico a mio padre che ho peccato, che mi dispiace essermene andato via da casa e aver fatto di testa mia.“

Sì, era proprio disposto ad ammettere il suo errore.

Sai una cosa? Prima ancora che il figlio raggiungesse la casa paterna, suo padre, che l'aveva riconosciuto da lontano, gli corse incontro perché lo amava.

Il figlio non riuscì a dire tutto quello che avrebbe desiderato; ma suo padre lo stesso lo abbracciò e lo baciò. Felicissimo, chiamò i suoi servi:

Padre: “Svelti, portate a mio figlio i vestiti migliori, un anello e delle scarpe. Preparate un banchetto per festeggiare il suo ritorno. Mio figlio era morto, era perduto, ma è ritornato a casa ed è di nuovo con me.“

Come quel padre amava suo figlio, così Dio ama te e me. Egli vuole che andiamo da lui e che viviamo con lui. Ecco perché il Signore Gesù ha raccontato questa storia.

Vuoi saperne di più dell'amore di Dio e come fare per andare da lui?

Sii con noi la prossima volta.


Personaggi: Narratore, figlio, padre

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 22, 2017, at 03:37 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.140)