STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 080 (A bill for Mom)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

80. Una bolletta per la mamma


Il più grande desiderio di Irene si trovava proprio in uno degli scaffali del reparto giochi.

Irene: “Mi servirebbero dei soldi. Gli adulti sono proprio fortunati, loro possono comprarsi tutto quello che vogliono. Ecco, ho un idea.”

Irene quel giorno aveva fretta di correre in camera sua dopo pranzo. Tutto quello che le occorreva era una matita e un foglio.

Irene: “Busta paga per Irene. Non sono mica una schiava, che lavora gratis:

Fare la raccolta differenziata 2,- €

Pulire la doccia 3,- €

Sparecchiare ogni sera dopo cena 6,- €

Mettere in ordine la camera 10,-€

Svuotare la lavastoviglie 4,- €

Portare fuori la spazzatura, puzza sempre un sacco 6,- €

In totale siamo a 31,- €

Per favore pagare prima possibile! La tua zelante Irene.”

Irene mise di nascosto la lista sul tavolo della cucina. A cena, Irene trovò una lettera accanto al suo piatto, ma l’aprì solo quando fu nella sua camera da sola.

Irene: “Adesso sono curiosa. (Aprire una lettera, soldi che cadono) Esattamente 31 Euro! Non sono stata mai cosi ricca. Nella busta trovò anche una lettera.

Mia cara Irene!

Ecco la tua paga! Sei veramente una bambina buona. Se hai tempo,allora leggi la mia lista.

Per 10 anni ho lavato i tuoi vestiti 0,- €

Per 10 anni ho cucinato per te 0,- €

Quando eri ammalata ti ho curata e consolata 0,- €

Ho giocato insieme a te 0,- €

Mi sono sempre presa del tempo per i tuoi problemi e le tue preoccupazioni. 0,- €

Non voglio prolungare la lista. Tutto ciò l’ho fatto con piacere, perché ti voglio bene, tesoro mio. La tua mamma.”

Irene si vergognò, corse da sua madre e l’abbracciò.

Irene: “Mamma, non scriverò mai più una lista del genere. Ecco i soldi, te li restituisco. Ti voglio bene!”

Aiutare fa piacere ma regalare qualcosa fa doppiamente piacere. Tra non molto sarà la festa della mamma. Vuoi farle piacere? Allora inviami una lettera e ti darò delle idee per fare dei lavoretti a mano che potrai realizzare per lei: fare un piacere, la renderà felice e questo non deve essere fatto solo per la festa della mamma.


Personaggi: Narratore, Irene

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 25, 2017, at 02:59 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)