STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 064 (On the run)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

64. In Fuga


È fantastico che sei qui con noi. Hai trascorso un bel Natale? Molte persone in tutto il mondo celebrano questa festa e sono felici che Gesù, il Re eterno, sia nato.

Ci fu una persona, però, che a quel tempo, circa 2000 anni fa, non fu felice di questa nascita. Questo era il re Erode. Egli ebbe paura di perdere il suo trono. Per questo motivo voleva sapere dai Magi dove trovare il bambino Gesù, perché voleva ucciderlo.

I Magi, però, non tornarono a Gerusalemme per dirglielo, perché Dio gli rivelò in sogno, cosa dovevano fare.

Dio disse: “Non tornate dal re Erode, ma raggiungete il vostro paese, attraverso un'altra via.”

E cosi fecero. Chi ha conosciuto Gesù, gli ubbidisce volentieri. Così per tornare a casa presero un'altra strada. Tuttavia, il pericolo non era finito. A quel punto, Dio diede degli ordini anche a Giuseppe, parlandogli in sogno:

Dio disse: “Alzati, prendi il bambino e sua madre e fuggi in Egitto, rimanete lì fino a quando vi dirò di tornare, poiché Erode fará di tutto per uccidere il bambino.”

Giuseppe amava Dio e gli obbedì immediatamente.

Anche tu gli dai ascolto, quando egli ti dice qualcosa?

Nel bel mezzo della notte, Giuseppe si alzò e fuggì con Maria e il bambino Gesù in Egitto. Lo fece giusto in tempo, perché Erode aveva capito che i Magi non sarebbero più tornati a dirgli dove si trovava Gesù. Nella sua rabbia, diede un ordine terribile:

Erode: “Uccidete tutti i bambini che sono di età inferiore ai due anni. Questo ordine deve essere eseguito immediatamente a Betlemme e in tutte le città circostanti.”

Ma Erode era pazzo? Il suo ordine provocò un grande dolore, ma egli non riuscì a trovare il bambino Gesù e quindi, non gli fece del male.

Il re Erode morì. Giuseppe apprese della morte del re attraverso un angelo che gli parlò in sogno.

Dio disse: “Alzati! Prendi il bambino e sua madre e tornate in Israele, tutti quelli che minacciavano la vita del bambino sono morti.”

Dio non doveva mai ripetere a Giuseppe una cosa due volte. Egli si fidava delle parole che Dio gli diceva e quindi ubbidì. Con piena fiducia, Giuseppe seguì le indicazioni di Dio, è tornò a casa con Maria e il bambino Gesù.

Lì in Israele, nella piccola città di Nazareth è cresciuto il Signore Gesù. Proprio come Dio aveva predetto.


Personaggi: Narratore, la voce di Dio, Erode

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 24, 2017, at 12:11 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)