STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 149 (It‘s difficult for Inam 1)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

149 La sofferenza di Inam 1


Il cestino del bucato era pesante. Inam lo portò al fiume. Lì prese il bucato sporco, lo immerse nell’acqua e lo strofinò energicamente su una grande pietra.

Era un lavoro duro perché nella giungla non esistevano lavatrici.

Intanto le lacrime rigavano il viso abbronzato di Inam. Ancora una volta era stata picchiata terribilmente. Inam guardava i campi e ricordava il tempo in cui germogliava il riso.

(Musica per il “ricordo”)

Inam: “Tempo fa degli stranieri vennero in Indonesia e costruirono una piccola chiesa di legno. L’ingresso era libero e tutti erano i benvenuti. Io guardavo attraverso le fessure e ascoltavo il suono melodioso degli inni. Poi entrai e ascoltai le storie affascinanti su Gesù e la sua morte in croce. Decisi di vivere per lui e pregai. Quando lo raccontai ai miei genitori si arrabbiarono molto e mi picchiarono.”

(Musica finisce)

Inam pianse, non per le botte ricevute, ma per i suoi genitori.

Inam: “Signore Gesù, desidero che anche i miei genitori credano in te e che un giorno possano andare in Cielo. Non farli andare in perdizione.”

Inam sollevò il cestino del bucato e lo portò in casa.

Madre (adirata): “Perché sei così lenta? Dai, sbrigati! Vai a cuocere il riso!”

Dopo il pasto Inam rimase a casa.

Quando ci fu silenzio, scappò dalla finestra e corse nella piccola chiesa attraversando l’erba alta della giungla.

(sottofondo musicale)

Non voleva mancare al culto. Le canzoni e i versetti biblici imparati lì le diedero nuovamente coraggio. Pur sapendo che a casa i genitori l’aspettavano con un bastone per picchiarla.

La vita fu difficile per Inam da quando camminò con Gesù.

Fu picchiata spesso, ma continuava a confidare in Lui.

Quando si ammalò, la madre per farla guarire, si rivolse a un mago, che per guarirla le diede da bere un infuso sussurrandole qualcosa all’orecchio.

Inam stava riflettendo su cosa avrebbe potuto fare per non berla. Il mago le passò il bicchiere e in quel momento la mamma esclamò.

Madre: “Devo andare in cucina, si brucia il riso!”

Il mago seguì la madre. E Inam versò velocemente la bevanda magica fuori dalla finestra.

Chissà cosa sarebbe successo se la cosa fosse venuta a galla!

Lo scoprirete nella prossima puntata.


Personaggi: Narratore, Inam, madre

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 26, 2017, at 04:49 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)