STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 123 (The runaway)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

123. Il fuggiasco


Correva lungo un sentiero stretto. Inciampò in diverse pietre, e in un intrico di spine si graffiò le gambe.

Onesimo (ansimando): "Voglio andare via. Ne ho abbastanza. Non ho più voglia di lavorare ogni giorno. Inizierò una nuova vita. Lontano, molto lontano. Ma devo stare attento, che non mi riacciuffino!"

Gli schiavi che scappavano venivano castigati duramente, se ripresi. O veniva loro impresso un marchio sulla pelle con un ferro caldissimo, oppure venivano usati come mangime per gli animali. Solo il pensiero bastò per far mettere Onesimo di nuovo in cammino.

Il suo nome significa "essere utile". Questo significato s'addice a uno che ha rubato, ed è scappato?

Onesimo sognava una vita all'estero. Voleva scappare a Roma. Ma chi avrebbe pensato che in questa grande città si sarebbe trovato proprio insieme a un amico del suo padrone?

Paolo: "E così tu sei scappato."

Onesimo: "Voglio avere una vita migliore, non solo sgobbare!"

Paolo: "E dunque? Sei contento della tua nuova vita?"

Onesimo "A dire il vero, me l'ero immaginata diversamente. Ah, non fossi mai scappato! E poi c'è sempre la questione dei soldi... in realtà la mia vita non era così male."

Paolo: "Onesimo, tu, la tua nuova vita, l'hai cercata nel posto sbagliato."

A Roma Onesimo capì che una nuova vita si trova soltanto in Gesù. Egli perdona i peccati e rende tutto nuovo. Hai mai avuto anche tu il desiderio di poter ricominciare da capo? Gesù ti dona una nuova vita. La dona a ogni persona che confessa la propria colpa e confida in Lui.

Onesimo ricevette questa nuova vita. Come doveva quindi proseguire?

Paolo: "La cosa migliore è che ritorni dal tuo padrone, da Filemone."

Onesimo: "Ritornare?"

Paolo: "Non ti preoccupare. Io ti darò una lettera per il mio amico Filemone. Egli ama Gesù e ti riaccoglierà."

E realmente, Onesimo tornò da Filemone.

Filemone: "Eccoti di nuovo qui! Ti abbiamo cercato!"

Onesimo: "Ho portato questa lettera."

Filemone: "Caro Filemone, ti rimando Onesimo. Ha iniziato una nuova vita con Gesù. Se ti ha fatto del danno io sono disposto a ripagartelo e a rimettere in ordine le cose."

Onesimo venne riaccolto cordialmente e da quel momento in poi gli piacque stare da Filemone. Grazie a Gesù aveva una nuova vita, nel suo vecchio posto.


Personaggi: Narratore, Onesimo, Paolo, Filemone

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 26, 2017, at 04:41 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)