STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 111 (A promise is a promise)

This page in: -- Arabic? -- Aymara -- Azeri -- Bengali? -- Bulgarian -- Cebuano -- Chinese -- English -- Farsi? -- French -- German -- Guarani -- Hebrew? -- Hindi -- Indonesian -- ITALIAN -- Korean -- Kyrgyz -- Malayalam? -- Portuguese -- Quechua? -- Romanian? -- Russian -- Serbian? -- Spanish-AM -- Spanish-ES -- Tamil -- Turkish -- Urdu? -- Uzbek

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

111. Una promessa è un debito


1. Nemico: "Arrendetevi! Ormai siete nelle nostre mani."

2. Nemico: "Non fidatevi di quello che dice il vostro re. Non fa altro che mentirvi!"

1. Nemico: "Il nostro re, re Sennacherib, è il più potente!"

2. Nemico: "E se non vi fidate di Dio, allora siete perduti."

I nemici Siriani si accamparono con 200.000 uomini nella città di Gerusalemme.

Gli uomini che stavano alle porte della città erano in silenzio. Il re Ezechia sapeva che non c'era altra possibilità che arrendersi, ma egli possedeva un’arma che il nemico non conosceva.

Essa non si trovava nell'armeria, ma nel suo cuore: la fiducia in Dio. Chi possiede quest'arma, non deve aver timore verso nessun nemico.

Messaggero di Ezechia: "Re Ezechia, ecco una lettera da parte del re Sennacherib."

Ezechia: "Non aver paura: Dio è con noi. Abbi fede!"

Ezechia prese la lettera e andò a pregare nel tempio.

Ezechia: "Signore, Tu sei il nostro Dio. Solo Tu sei Re. Salvaci, cosicché tutti possano vedere che Tu sei il Re vivente."

Alcuni sono convinti che se credi in Dio, allora ti andrà tutto liscio nella vita. Questo non è scritto nella Bibbia. Dio può permettere anche che delle difficoltà si presentino nella tua vita. Queste difficoltà sono come un esame per mostrare che ci fidiamo realmente di Dio.

Ezechia superò l'esame e Dio gli fece riferire quanto segue:

"Così parla Dio, il Signore: Ho udito la tua preghiera. Il nemico non scoccherà nemmeno una freccia."

Davvero? Neanche una?

Il giorno dopo si poterono convincere.

Uomo: "Guardate, il nemico è sconfitto!"

Uomo: "Cadaveri ovunque. Chi ha battuto il nemico?"

Nella Bibbia sta scritto che Dio mandò quella notte un angelo, che uccise 185.000 soldati del nemico. Per questo motivo non fu scoccata neanche una freccia. Dio mantiene le sue promesse.

Ci si può fidare pienamente di Lui. Questo dice la Bibbia nel Salmo 33, al versetto 4:

"Poiché la parola del SIGNORE è retta, e tutta l'opera sua è fatta con fedeltà."

Leggi la Parola di Dio e abbi fede. Così anche tu potrai sperimentare questo: il Dio di Ezechia è rimasto lo stesso. Egli mantiene le promesse che ti fa.

Se non hai una Bibbia, contattami, e ne riceverai una in regalo!


Personaggi: Narratore, due nemici, Ezechia, messaggero di Ezechia, uomo

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 26, 2017, at 04:35 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)