STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 046 (How to become a child of God 5)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

46. Come si diventa un figlio di Dio 5


Il disastro su Haiti fu terribile. Con la tempesta crollarono grandi massi di roccia dalla montagna seppellendo l’intero paesino, nel quale viveva TiFam, ma Dio salvò la sua vita. Nell’ospedale missionario, Tifam si riprese velocemente e guarì. L’infermiera voleva molto bene a TiFam e si rallegrava ogni giorno dei suoi progressi.

Infermiera: “TiFam, adesso che stai di nuovo bene, ti piacerebbe imparare a leggere e a scrivere?”

TiFam: “Si, lo desidero proprio tanto, ma ho paura del libro.”

Infermiera: “Non devi avere paura della Bibbia, lì sta scritto che Gesù ama i bambini.”

Da quel momento in poi, TiFam frequentò ogni giorno la scuola missionaria. Durante l’ora di religione, lei teneva sempre le orecchie chiuse per paura di ascoltare ciò che veniva detto, ma ogni tanto le capitava di sentire qualcosa. Lei non capiva che cosa volesse dire l’insegnante con il termine: “Figlio di Dio”. TiFam, portava ancora al collo il suo talismano. Un giorno una bambina la derise per questo e lei offesa, uscì dall’aula piangendo.

Infermiera: “TiFam, perché piangi?”

TiFam: “Non capisco come posso fare a diventare una figliola di Dio.”

Infermiera: “Nella Bibbia sta scritto, che chi crede in Dio e riceve il Signore Gesù nella sua vita, questa persona diventa un figliolo di Dio.”

TiFam: “Ho paura. Mio padre mi punirà se io dovessi fare una cosa del genere.”

Infermiera: “Preghiamo, affinché anche lui possa credere in Gesù.”

TiFam si prese di coraggio e pregò:

TiFam: “Signore Gesù, io credo in te. Perdona i miei peccati, entra nel mio cuore e da oggi vieni a far parte della mia vita.”

Infermiera: “Adesso anche tu sei una figliola di Dio. Gesù sarà sempre con te.”

TiFam: “Sono una figliola di Dio!”

Dopo un po’ di tempo le fu regalata una Bibbia. Quando suo padre venne a prenderla a scuola guardò con sospetto il libro che TiFam stringeva tra le mani, ma non disse nulla fino a che non giunsero a casa.

Orestil: “Adesso credi anche tu in questo Gesù?”

TiFam: “Si, padre, io sono una figliola di Dio. Ti prego, ricevi anche tu Gesù nella tua vita. Nella Bibbia sta scritto, che chi fa questo diventa un figliolo di Dio.”

TiFam non riuscì a dire nient’altro, perché il padre le tolse la Bibbia dalle mani e iniziò a strappare pagina per pagina in mille pezzi, che volarono via col vento.

E poi?

La prossima volta ti racconterò come continua la storia.


Personaggi: Narratore, Infermiera, TiFam, Orestil

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 17, 2017, at 04:27 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)