STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 126 (So close – and yet so far)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

126. Così vicino, ma mancato lo stesso


Al giovane mancava qualcosa. Guardandolo, non si notava. Aveva successo, era di bell'aspetto, ed era molto ricco.

Però gli mancava qualcosa. Lo sapeva chiaramente. Può essere che questo manchi anche a te! Questo pensiero non gli dava pace. Cosa poteva fare per riceverla?

Gesù dovrebbe saperlo.

Uomo: "Maestro buono, cosa devo fare per ricevere la vita eterna?

Ecco cosa gli mancava: la vita eterna, che inizia tramite la fede in Gesù e continua in cielo, dopo la morte. Era questo che voleva!

Gesù: "Se vuoi avere la vita eterna, osserva i comandamenti: non rubare, non distruggere nessun matrimonio, non dire bugie, non uccidere, onora tuo padre e tua madre."

Uomo: "Tutto ciò l'ho osservato."

Tu avresti potuto dare la stessa risposta?

Gesù: "Allora vendi tutto ciò che hai, e distribuisci il ricavato ai poveri. Poi vieni con me."

Quando il giovane sentì questo fu scioccato, perché era molto ricco. Perciò si allontanò tristemente. I soldi per lui erano più importanti di Gesù e della vita eterna.

Ragazza: "Non si può essere ricchi, e allo stesso tempo seguire Gesù?"

Ma certamente. La domanda è soltanto: Cosa viene al primo posto? A questo scopo vogliamo fare un piccolo esperimento.

Ragazza: "A cosa serve questa candela?"

La possiamo paragonare a Gesù, che è la luce del mondo.

Ragazzo: "La posso accendere?" (rumore di fiammifero)

Ragazza: "Fantastico! Come illumina!"

Cosa succede se metto questa banconota da 100 Euro davanti alla fiamma?

Ragazza: "La banconota copre la luce."

Ragazzo: "Capisco! Per quel giovane i soldi erano in primo piano, mentre Gesù era al secondo posto!"

Ragazza: "I soldi lo separavano da Gesù."

La storia avrebbe potuto finire anche diversamente. Tengo adesso la banconota dietro la fiamma.

Ragazzo: "Adesso viene per primo Gesù, e la banconota è illuminata!"

Vedi, l'ordine è determinante. Per quel giovane i soldi erano in primo piano. Per questa ragione, forse si è fatto sfuggire la vita eterna.

Che peccato che la sua storia finisca così…

A te auguro che la tua vita con Gesù abbia un lieto fine. Rifletti ora se nella tua vita c'è qualcosa a cui dai un posto più importante di Gesù.


Personaggi: Narratore, uomo, Gesù, ragazzo, ragazza

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 24, 2017, at 12:24 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)