STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 125 (Deadly arrow 2)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

125. La freccia mortale 2


Uno soltanto aveva il coraggio di dire la verità. Uno su 400!

Micaia: "Re Acab, Dio non vuole questa guerra. Se non Gli dai ascolto, rischi la vita."

Acab: "L'avete sentito? Annuncia la mia condanna a morte. Portatelo subito in prigione!"

Al re Acab non importava dare ascolto a Dio. Si era messo in testa di conquistare la città di Ramot. Chi non dà ascolto a Dio, rischia la propria vita.

Le spie dei nemici di Acab avevano scoperto i suoi piani.

Spia: "Quando combatterete contro Acab e il suo esercito non mirate ai soldati, ma soltanto al re."

Ma Acab era furbo.

Acab: "Re Giosafat, io mi travestirò. Tu invece mettiti i tuoi abiti regali, poi insieme andremo in battaglia."

Re Giosafat andò con lui. Questo non lo capisco. Perché non diede ascolto alla volontà di Dio? Normalmente le sue decisioni le prendeva sempre con Dio.

La battaglia fu dura. E il nemico aveva come bersaglio re Acab.

Sicuramente puoi immaginare cosa successe. Quando il nemico vide Giosafat in abiti regali, pensò che fosse re Acab e lo prese come bersaglio. Giosafat gridò per aver salva la vita.

In quel momento si rese conto che chi non dà ascolto a Dio rischia la vita.

Giosafat era in punto di morte. Ma Dio fece sì che i nemici lo lasciassero perdere.

A questo punto, un soldato scoccò senza direzione una freccia con il suo arco, ed essa ferì gravemente proprio re Acab. Quando il sole tramontò, egli morì.

Perse la sua vita perché non aveva mai dato ascolto a Dio.

E Giosafat ricevette una grande lezione. Chissà se gli rimase impressa!

Chi non dà ascolto a Dio, rischia la vita. Re Giosafat si fece convincere a prendere una decisione senza l’approvazione di Dio. Poi ebbe a pentirsene.

Se tra i tuoi amici o nella tua compagnia, non è consueto dare ascolto a Dio, allora sii tu colui che coraggiosamente nuota contro corrente. Non importa cosa pensano gli altri, da’ ascolto a Dio. E fatti consigliare da persone che ti conoscono, e ti amano.

Chi non dà ascolto a Dio, rischia la vita. Io provo una gran gioia nel dare ascolto a Dio, perché so che Egli vuole il meglio per me.


Personaggi: Narratore, Acab, Micaia, spia

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 24, 2017, at 12:24 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)