STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 116 (Bill‘s special Christmas tree)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

116. L’albero speciale di Bruno


Bruno: “È tremendo, tutti gli alberi di Natale sono stati venduti! Mamma, hai aspettato troppo tempo!”

Madre: “Pensavo che andando più tardi, lo avremmo trovato a buon mercato. Lo sai, non abbiamo molti soldi.”

Bruno: “Rosi ha pregato ieri per un albero. Sarà delusa, come pure il resto delle mie sorelle.”

Bruno pensava a suo padre. Quando era ancora in vita, avevano già l’albero in questo periodo. Ma senza di lui erano cambiate molte cose.

Madre: “Bruno, ecco! Lì ce n’è ancora uno! Buongiorno! Vorrei quell’albero.”

Uomo: “Quell’albero non è in vendita, è per i miei figli. Sarebbero molto delusi se non ne avessi uno per loro. Buone Feste!”

L’uomo se ne andò. Bruno e sua madre raccolsero i rami di pino che stavano a terra e tornarono a casa. Le quattro sorelline giunsero tristi alla porta di casa.

Ragazza: “Non avete nessun albero?”

Madre: “No, mi dispiace.”

Silenziosamente si sedettero a tavola per cena. Toccava a Rosi pregare.

Rosi: “Caro Signore Gesù, ti avevo chiesto un albero, non mi hai sentito? Non ti preoccupare, ormai è tardi. Grazie che ci dai del cibo. Amen.”

Bruno ebbe un’idea. Mentre le sue sorelle erano a letto, con il suo coltellino svizzero intagliò il bastone della scopa e ci fissò i rami di pino con il fil di ferro. Poi, affinché l’albero stesse in piedi, lo mise in un secchio di sabbia, che aveva avvolto con della carta marrone.

Madre: “Bruno, è proprio un bell'albero! Ben fatto. Vado a prendere le decorazioni per l’albero e l’angelo per la punta. Le ragazze saranno sorprese.”

Rosi si rallegrò più di tutte.

Rosi: “Bruno, è l’albero di Natale più bello che abbiamo mai avuto. Gesù ha ascoltato la mia preghiera!”

Gioiosi si strinsero tutti alla madre mentre leggeva la storia della nascita di Gesù.

(rumore di chi sfoglia la Bibbia)

Madre: “E Maria partorì il suo primo figlio, lo avvolse in fasce e lo mise nella mangiatoia.”

Perché la madre ha letto anche la storia della crocifissione del Signore Gesù?

Madre: “La croce del Signore Gesù era realmente come un albero, ma molto più importante dell’albero di Natale. La mangiatoia e la croce vanno assieme. Il Signore Gesù è venuto sulla terra per morire per noi. La nascita di Gesù sarebbe inutile senza la croce.”


Personaggi: Narratore, Bruno, madre, uomo, ragazze, Rosi

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 26, 2017, at 04:38 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)