STORIES for CHILDREN by Sister Farida

(www.wol-children.net)

Search in "Italian":

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 033 (Farewell from the mountain)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

33. Congedo sulla montagna


Bambino: „Che bello, giovedì non andremo a scuola, perché è festa.”

Bambina: “Che festa è?”

Bambino: “L’ascensione.”

Bambina: “Che significa questo termine?”

Bambino: “Hmm! Non lo so neanch’ io con certezza.”

Volete che ve lo spieghi?

Bambino: “Si, mi piacerebbe saperlo.”

L’ascensione ci ricorda, che il compito del Signore Gesù sulla terra era terminato con successo e che Lui da quel momento, sarebbe potuto tornare in cielo. Questo è accaduto esattamente 40 giorni dopo la Pasqua. In questi 40 giorni Gesù tornò dai suoi discepoli. Loro lo videro, lo ascoltarono e mangiarono insieme con Lui. In quei giorni, Gesù si fece anche vedere da una folla di 500 persone.

Quaranta giorni dopo Pasqua Gesù condusse i suoi discepoli sul monte dell’Uliveto. Voleva stare per l’ultima volta da solo con loro e dirgli qualcosa di molto importante prima di andare via.

Gesù: “Ho portato a termine l’incarico che Dio mi ha dato. Andate quindi per il mondo e raccontate alle persone che sono morto e risorto per loro. Ditelo, affinché essi credino in me e vadano in cielo. Ricordate, che io sarò sempre con voi e vi darò la forza per raccontare agli altri di me.

Poi Gesù alzo le sue mani e li benedisse. Mentre lo faceva, fu sollevato in cielo da una nuvola. I discepoli guardavano Gesù salire in alto verso il mondo invisibile di Dio e sparire proprio davanti ai loro occhi avvolto dalla nuvola.

Bambino: “E adesso cosa fa Gesù in Cielo?”

Egli regna su ogni cosa, ascolta le nostre preghiere e prega Dio per noi.

A tutti coloro che credono in lui, Egli sta preparando delle case in Cielo.

Bambina: “Questo l’ho letto anch’io nella Bibbia. Gesù stesso ha detto: in Cielo da mio Padre ci sono tante case. Vado lì per preparavi un luogo.”

Bambino: “I discepoli erano tristi, quando Gesù non fu più con loro?”

Assolutamente no, perché erano legati da una promessa.

Bambino: “Che promessa?”

Questo ve lo racconterò la prossima volta.


Personaggi: Narratore, due bambini, Gesù

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 17, 2017, at 03:47 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.2.109)