Home
Links
Contact
About us
Impressum
Site Map


YouTube Links
App Download


WATERS OF LIFE
WoL AUDIO


عربي
Aymara
Azərbaycanca
Bahasa Indones.
বাংলা
Български
Cebuano
Deutsch
Ελληνικά
English
Español-AM
Español-ES
فارسی
Français
Fulfulde
Gjuha shqipe
Guarani
հայերեն
한국어
עברית
हिन्दी
Italiano
Кыргызча
Македонски
മലയാളം
日本語
O‘zbek
Plattdüütsch
Português
پن٘جابی
Quechua
Română
Русский
Schwyzerdütsch
Srpski/Српски
Slovenščina
தமிழ்
Türkçe
Українська
اردو
中文

Home -- Italian -- Perform a PLAY -- 065 (Missing for three days)

Previous Piece -- Next Piece

TESTI TEATRALI -- puoi interpretarli ad altri bambini
Testi teatrali da far interpretare ai bambini

65. Scomparso per tre giorni


(Viaggiatori sulla via)

1. Viaggiatore: "Non mi dimenticherò facilmente di questa festa."

2. Viaggiatore: "È stato proprio bella."

1. Viaggiatore: "Siamo proprio fortunati. Abbiamo un Dio, che ci ha liberati. Il prossimo anno tornerò a Gerusalemme."

Maria: "Shalom, avete visto nostro figlio?"

Giuseppe: "Lo stiamo cercando. Ha 12 anni."

2. Viaggiatore: "Forse è andato più avanti con gl'altri."

Maria e Giuseppe cercarono Gesù. Era la prima volta che lui andava con loro a Gerusalemme, ma al ritorno era sparito.

Maria: "Giuseppe, mi sto preoccupando."

Giuseppe: "Dobbiamo tornare e cercarlo in città."

Chiedevano a chiunque passasse, se avevano visto il dodicenne, ma nessuno sapeva dove fosse. Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio. Sorpresi lo videro nella casa di Dio a parlare con degli insegnanti della Bibbia. Quest'ultimi rimasero sorpresi dalle domande e dalle risposte che dava.

Maria: "Perché sei rimasto qui? Ti abbiamo cercato e ci siamo preoccupati."

Gesù: "Perché mi avete cercato? Non sapete, che io devo stare nella casa di mio padre?"

Per la prima volta, Gesù chiamo Dio come suo padre e si presentò come figlio di Dio.

Gesù, il figlio di Dio, era un bambino come te. Era del tutto un essere umano. Egli rideva e piangeva come te. Mangiava e beveva come te. Doveva studiare come te. Egli ubbidiva ai suoi genitori come te. Perché sorridi? Tu non ubbidisci sempre?

Nella Bibbia sta scritto: bambini ubbidite ai vostri genitori. Gesù era ubbidente. Ma in una cosa era diverso da tutti gli altri. Non aveva mai detto o fatto qualcosa di cattivo. Non ha mai mentito o rubato. Era senza peccato. Ubbidire era per lui una gioia. Per questo tornò con Giuseppe e sua madre a casa, cioè a Nazareth.

Se tu vuoi, Gesù può aiutarti a seguire il suo esempio. Chiediglielo ed egli perdonerà tutte le tue disubbidienze.

Se tu ti affidi a lui, allora egli ti aiuterà a vivere come piace a Dio. Con Gesù nel cuore porterai con piacere la spazzatura fuori, laverai i piatti o svuoterai la lavastoviglie. Perfino la tua camera avrà una aspetto diverso. Provaci con Gesù!


Personaggi: Narratore, due viaggiatori, Maria, Giuseppe, il dodicenne Gesù

© Copyright: CEF Germany

www.WoL-Children.net

Page last modified on August 24, 2017, at 12:11 PM | powered by PmWiki (pmwiki-2.3.3)